La Giornata Internazionale della Luce 2021

Giornata internazionale della luce 2021 - Patrizia Volpato

Brillare, comunicarsi, sparire e manifestarsi: questa è l’essenza della luce.

– Adrienne von Speyr –

Storia e Motivazioni

Oggi 16 maggio ricorre la Giornata Internazionale della Luce, indetta dall’UNESCO per sottolineare l’importanza della luce e il ruolo fondamentale che svolge nella scienza, nell’arte e nella cultura e nella vita quotidiana di ognuno di noi.

La prima celebrazione della ricorrenza è piuttosto recente, risale infatti al 2015, quando la data venne scelta in onore dell’anniversario della prima realizzazione artigianale di un laser (Light Amplification by Stimulated Emission of Radiation) al cristallo di rubino risalente proprio al 16 maggio 1960,  ad opera del fisico e ingegnere Theodore Maiman. Il laser venne scelto come perfetto esempio di come una scoperta scientifica possa produrre vantaggi rivoluzionari per la società, nelle comunicazioni, nella sanità e in molti altri campi.

Già durante il primo anno di celebrazione, sotto la guida dell’Unesco, 147 Paesi aderirono alle iniziative e alle attività relative a tecnologie e luce, raggiungendo un pubblico di oltre 100 milioni di persone.
International Day of Light è dunque oggi un’iniziativa globale che fornisce uno spunto determinante per il continuo apprezzamento della luce e del ruolo che svolge nella scienza, nella cultura e nell’arte, nell’istruzione e nello sviluppo sostenibile, così come per la medicina, la comunicazione e l’energia.

Loghi Unesco e GIornata internazionale della luce

Lo scopo della Giornata Internazionale della Luce

La Giornata, oltre a ricordare i grandi conseguimenti ottenuti in questi decenni grazie allo studio della luce (come materiali fotosensibili, apparecchi diagnostici salva-vita o trattamenti medici), mira a dimostrare come lo sforzo scientifico possa essere un grande motore per il benessere dell’intero pianeta, partendo proprio dall’impatto che luce e tecnologie ad essa collegate hanno nella nostra vita quotidiana e come possono aiutare a raggiungere gli obiettivi dell’UNESCO: istruzione, uguaglianza e pace.

 

Patrizia Volpato e l’impegno nello sviluppo di tecnologie fotoniche

Noi di Patrizia Volpato oltre a progettare e realizzare lampade di design di elevata qualità, siamo molto attenti alle nuove implementazioni nell’ambito dell’illuminazione e delle sue tecnologie. La nostra attività, infatti, si rivolge anche all’ambito di ricerca e sviluppo sperimentale di nuove tecnologie del settore lighting.

Recentemente ci siamo impegnati nella realizzazione di prototipi hardware inseriti in un percorso di sviluppo nell’universo dello Smart Lighting e più in generale dello Smart Building. Siamo infatti convinti che integrare le più recenti tecnologie IoT dello Smart Lighting in diversi scenari di vita quotidiana, possa aiutare a sostenere i principi di accessibilità e inclusività simbolo anche della Giornata Internazionale della Luce.  Proprio in virtù di questa convinzione abbiamo partecipato attivamente al progetto Domho (Sistema Domotico IoT Integrato Ad Elevata Sicurezza Informatica Per Smart Building) per il “Sostegno alle attività collaborative di R&S per lo sviluppo di nuove tecnologie sostenibili, di nuovi prodotti e servizi”.
In questo ambito abbiamo contribuito all’integrazione di prodotti di illuminazione al mondo Smart Home effettuando attività sperimentali nell’ambito della nuova tecnologia ELIV che permette di controllare da remoto e in maniera totale le fonti di illuminazioni presenti in un determinato ambiente.

Lampadari a sospensione collezione cristalli

Siamo convinti che la Giornata Internazionale della Luce sia un momento importante per ricordare quanto la luce influisca e sempre più influirà ogni ambito della nostra vita, migliorandone la qualità e ponendo sempre l’utente al centro nella progettazione di ogni sistema di illuminazione.

JTP Informatica

all author posts

Scrivi il tuo commento

Your email address will not be published. Required fields are makes.

uno + cinque =